La Mad è una domanda informale che il candidato presenta agli istituti chiedendo ai Dirigenti Scolastici di essere tenuto in considerazione qualora la scuola avesse bisogno di un supplente. Le scuole private non paritarie non danno nessun punteggio. Con la didattica a distanza tali ragazzi hanno la possibilità di dormire di più e potrebbero avere maggiore reattività a casa rispetto a quando sono in classe. Anche l’essere in possesso della sola Laurea Triennale apre la strada della domanda di Messa a Disposizione, purché si specifichi nella MAD si specifichi con una nota di non essere ancora in possesso del titolo abilitante. Sono la ruota che fa girare tutta la scuola e senza di loro non potrebbe esistere. Inviare la propria domanda di Messa a Disposizione consente di godere di numerosi vantaggi. Si ricorda che la Mad, deve avere in allegato un curriculum vitae e il suo invio è valido per un intero anno scolastico.. Messa a disposizione, Mad: chi può inviarla. Come anticipato dal Sole 24 Ore, il Numero di Supplenze nella Scuola italiana è su numeri da Record. Personale ATA e punteggio dei collaboratori scolastici. Ad esempio, chi viene contattato a seguito dell’invio della MAD percepisce, nell’immediato, uno stipendio; inoltre, e soprattutto, accumula punteggio spendibile sia … Per poter inviare una domanda Mad non ci sono particolari requisiti, è necessario possedere la laurea nella materia per la quale ci si candida come supplente e compilare l’apposito modello che andrà poi inviato direttamente alla scuola dove si preferisce svolgere la supplenza. Maggiori informazioni sulla Messa a Disposizione con Laurea Triennale sono contenute in questo articolo. Oltre i 6 mesi di servizio presso la stessa scuola ti danno punteggio completo, pari ad 1 anno di servizio (12 punti). Si accumuli punteggio. Il punteggio che si accumula su entrambe è identico, la stessa cosa. risposta inviata il 25 Maggio 2011 da Uccio ( 12,500 punti) Fai il log in oppure registrati per aggiungere un commento. Le scuole private paritarie danno lo stesso punteggio delle scuole pubbliche per quanto riguarda l'insegnamento. Ebbene, è possibile candidarsi anche con la laurea triennale. La didattica a distanza è una grande innovazione e in molti casi funziona; dovrebbero permetterla anche in assenza di pandemia, altro che ritorno in classe il … Gli aspiranti supplenti che si affacciano per la prima volta alla scuola potrebbero non aver conseguito la laurea magistrale. Grazie a Quota 100 decine di migliaia di ATA sono andati in pensione. Per la MAD Classica e su Sostegno considerando che la Laurea triennale non rappresenta un titolo per l’insegnamento, per scegliere le classi di concorso con cui candidarsi bisogna fare riferimento a quelle a cui si avrebbe accesso con la Laurea Magistrale o la Laurea Specialistica una volta conseguita. La domanda di messa a disposizione (MAD) è un mezzo utilissimo per svolgere le prime supplenze nel mondo scolastico, sia presso scuole pubbliche che private. Il personale ATA, come abbiamo detto qui sopra, è formato da differenti figure professionali, che si possono suddividere …